View

1892

La storia di successo dell’azienda inizia il 4 luglio 1892, quando la «Tonwarenfabrik LAUFEN» avvia la produzione di mattoni e laterizi. I fondatori sono tre: Albert Borer, Johann Spillmann e Joseph Gerster-Roth.

1898

La domanda di terracotta aumenta esponenzialmente, al punto da rendere necessaria la costruzione di una seconda fabbrica a Laufen. La fabbrica avvia la produzione nel 1898 e viene utilizzata principalmente per la produzione di tegole e mattoni, ma anche di tubi di drenaggio.

1905

Nello stabilimento è allestita una mensa, dove ai lavoratori viene offerto un ottimo pranzo a 40 centesimi.

1924

L’acquisizione della fornace Aktienziegelei Allschwil insieme alla fabbrica di camini Allschwil e alla fabbrica di mattoni Tranzer ha un «impatto positivo su tutte le realtà produttive del settore nella valle di Laufen».

Viene così inaugurata una terza fornace. Nello stesso anno, il capitale azionario della «Tonwarenfabrik LAUFEN» viene portato a 1 milione di franchi.

1925

Sotto la guida di Guido Gerster, amministratore delegato e membro del consiglio di amministrazione della Tonwarenfabrik LAUFEN, il 26 novembre viene fondata la «Aktiengesellschaft für keramische Industrie LAUFEN». Viene introdotto il gres porcellato, che consente all’azienda di produrre lavabi e lavelli.

1931-1933

Viene lanciato un materiale innovativo simile alla porcellana, commercializzato come KILVIT. Il KILVIT è molto più resistente del gres porcellanato e consente di realizzare pezzi perfettamente bianchi e densi.

1934

Viene allestita una fabbrica per produrre piastrelle da parete in terraglia. La «AG für keramische Industrie» diviene così il primo produttore di piastrelle da parete in Svizzera e rifornisce l’edilizia nazionale durante gli anni della guerra.

1938

La produzione di piastrelle da parete è seguita da quella di piastrelle da pavimento. Per la fabbricazione di queste piastrelle in terraglia, a Laufen viene costruita un’altra fabbrica. Si creano così nuovi posti di lavoro nonostante la difficile situazione economica.

1949

Dopo la seconda guerra mondiale, le Ferrovie Federali Svizzere (FFS) si dedicano all’elettrificazione della vasta rete ferroviaria nazionale. LAUFEN si mobilita avviando la produzione di porcellana per componenti elettrotecnici (in particolare isolatori) e diventa così un fornitore chiave delle FFS.

1952

In breve la «AG für keramische Industrie LAUFEN» erige una nuova fabbrica a Campo Largo, nella regione brasiliana di Curitiba, avviando una produzione locale di piastrelle per pareti e pavimenti. L’azienda è registrata con il nome di INCEPA S.A.

1967

LAUFEN acquisisce la ditta viennese OESPAG (Österreichische Sanitär-Keramik und Porzellanindustrie AG), inglobando i suoi due stabilimenti di Gmunden e Wilhelmsburg.

1970

Per gestire efficacemente i suoi 4000 collaboratori sparsi tra Svizzera, Austria, Germania, Spagna e Brasile, l’azienda deve allestire una struttura organizzativa dedicata. Viene così fondata la «Keramik Holding AG LAUFEN».

1971

L’azienda continua a crescere e ha bisogno di una nuova sede. Il progetto viene affidato all’architetto Giuseppe Gerster, un nipote del fondatore Joseph Gerster.

1973

«Sabato 3 agosto, poco prima delle ore 3 del pomeriggio, è divampato un incendio nella fabbrica di piastrelle da pavimento della Tonwarenfabrik LAUFEN AG. Le fiamme sono scaturite da un bruciatore della fornace I e hanno provocato ingenti danni nonostante l’immediato tentativo di domare l’incendio con gli estintori». [Estratto di un resoconto dei giornali dell’epoca]

1982

Il processo di pressofusione ceramica ideato da Keramik LAUFEN viene presentato per la prima volta al pubblico nell’ottobre del 1982. Con questo procedimento LAUFEN introduce nuovi standard nell’industria sanitaria e aumenta notevolmente le sue capacità, la sua efficienza e la sua gamma.

1986

Emissione di 140 000 certificati azionari da 650 franchi ciascuno.

1990

LAUFEN si concentra sempre più sul design. Il primo marchio di fama internazionale cui l’azienda si appoggia è il design Porsche.

1997

Tra il 1992 e il 1997 l’azienda si indebita a seguito delle varie acquisizioni e viene sottoposta a una ristrutturazione ormai non più rinviabile.

1999

LAUFEN viene acquisita ed entra a far parte del Gruppo ROCA, una delle più grandi e influenti aziende operanti nel settore del bagno e dei sanitari.

2002

Nel 2002 LAUFEN lancia «Tam Tam», il primo lavabo a pavimento realizzato in un unico pezzo. Il lavabo fa parte della linea di design ILBAGNOALESSI One di Stefano Giovannoni.

2009

Viene inaugurato il LAUFEN Forum. Parallelamente, la sede centrale e gli stabilimenti produttivi di Similor sono trasferiti a Laufen. Si compie così l’ultimo passo verso la creazione del centro di competenza svizzero per la cultura del bagno a Laufen.

2013

Con l’innovativa «SaphirKeramik», LAUFEN presenta una novità assoluta a livello mondiale destinata a rivoluzionare il design del bagno.

2017

Keramik LAUFEN festeggia 125 anni di attività.